Terapista della Mano

Riabilitazione altamente specializzata nelle patologie di
gomito, polso e mano nei territori di Crema, Cremona e Lodi

Presentazione

Laureata in Terapia Occupazionale a novembre 2005 con tesi dal titolo “La gestione del paziente tetraplegico con lesione C7: il percorso riabilitativo in terapia occupazionale”, la dott.ssa Paparo inizia a lavorare nel marzo 2006 come Terapista Occupazionale nella Clinica Quarenghi di S. Pellegrino Terme (BG), occupandosi prevalentemente di pazienti con problematiche ortopediche e neurologiche.

Nel marzo 2007 frequenta il “Corso Base in Riabilitazione della Mano” organizzato dal reparto di Chirurgia della Mano del Prof. Giorgio Pajardi e da questo momento inizia il percorso di approfondimento delle sue competenze sull’arto superiore e sulla mano.

Negli anni successivi ha investito nella propria formazione in questo campo, e nel 2009 ha frequentato il Master in Chirurgia e Riabilitazione della Mano dell’Università degli Studi di Milano, completando il percorso post universitario discutendo la tesi “La placca volare nelle dita lunghe”.

Dal 2009 al 2018 ha lavorato presso il reparto di riabilitazione specialistica della mano dell’Ospedale San Giuseppe di Milano – Multimedica, occupandosi di pazienti affetti da patologie della mano e dell’arto superiore, sia adulti che bambini, e da settembre 2018 si dedica esclusivamente all’attività nello studio privato sito vicino a Crema (CR).

Nel corso di questi anni ha partecipato a numerosi corsi e congressi inerenti alla Chirurgia e Riabilitazione della Mano sia in Italia che all’estero, in veste di partecipante e di relatore.

Ha partecipato come docente alle attività formative del Master in Chirurgia e Riabilitazione della Mano e del Corso Base in Riabilitazione della Mano di Multimedica. Iscritta dal 2012 ad AIRM, Associazione Italiana Riabilitazione Mano, dal 2018 è Socio Ordinario e Terapista della Mano Certificato Italiano.

Dal 2016 fa parte in veste di Segretario del Consiglio Direttivo di AIRM.
Dal 2018 iscritta al n°3 dell’Albo Professionale dei Trsm-Pstrp di Cremona.

Terapia occupazionale e riabilitazione della mano

Professione che promuove la salute e il benessere dei pazienti attraverso l'occupazione

La terapia occupazionale (ergoterapia, occupational therapy) è una disciplina riabilitativa il cui obiettivo principale è quello di rendere le persone capaci di partecipare attivamente alle attività della vita quotidiana.

Il terapista occupazionale è l’operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante, opera nell’ambito della prevenzione, cura e riabilitazione dei soggetti affetti da malattie e disordini fisici, psichici sia con disabilità temporanee che permanenti, utilizzando attività espressive, manuali – rappresentative, ludiche, della vita quotidiana. (www.aito.it).

I campi di interesse sono molteplici, tra cui la neurologia, ortopedia, chirurgia della mano, neuropsichiatria infantile, e di conseguenza le metodologie di intervento.

Pensando a quanto sia importante il recupero dell’autonomia e il mantenimento delle proprie abilità funzionali dopo un trauma, un incidente o per patologie degenerative, è ovvio quanto la mano abbia un importanza preponderante rispetto ad altre strutture: da qui, la stretta correlazione tra riabilitazione della mano e dell’arto superiore con la terapia occupazionale.

Da un punto di vista biomeccanico infatti, la mano presuppone una ricchezza e complessità di movimenti che dipendono dall’integrità di capacità cognitive quali l’ideazione e programmazione del gesto, la sua esecuzione e automatizzazione, sia da abilità percettivo-motorie quali la stabilità/integrità articolare e il corretto funzionamento muscolare di tutti i distretti, prossimali e distali.

In Italia il profilo del Terapista Mano è ancora poco conosciuto: come per altre figure mediche, la tendenza attuale è “specializzarsi nella specialità“, quindi fare esperienza e accrescere le proprie competenze in distretti specifici per offrire ai pazienti una professionalità d’eccellenza.

Questa professione è svolta sia dai terapisti occupazionali che dai fisioterapisti, previo perfezionamento post universitario ad alto profilo di specializzazione tramite corsi e congressi italiani e all’estero.

L’Associazione Italiana Riabilitazione Mano – AIRM- riconosce come soci le figure riabilitative che hanno effettuato questo iter specialistico e promuove la riabilitazione della mano sul territorio italiano sensibilizzandone la conoscenza tra i pazienti e i chirurghi.

In Europa esiste la figura del Terapista della Mano Certificato che presuppone una serie di competenze ed esperienze che in Italia vengono riconosciute da AIRM tramite la figura del Socio Ordinario.

Contatti e Informazioni

Contatti e Informazioni